Viaggi in Italia

 

Il Grand Tour costituiva il momento conclusivo dell'educazione umanistica dei giovani europei e consisteva in un viaggio, che poteva durare alcuni mesi o addirittura anni, attraverso vari Paesi europei come la Francia, la Svizzera, La Germania, le Fiandre, ma la cui meta classica era l'Italia, e in particolare Roma. Ecco perché in molti casi si parla semplicemente di un "viaggio in Italia", sebbene in realtà vengano visitati anche altri Paesi.

 

 

ritorna a Quando viaggiare era un'arte

 

Link all'immagine a tutto schermoItinerario Italiano che contiene la descrizione dei viaggi per le strade più frequentate alle città principali d’Italia con carte geografiche di Giuseppe Vallardi. Firenze, presso Niccolò Pagni mercante di Stampe dall’Aquila, 1800

Link all'immagine a tutto schermoLord Byron: discorso ai signori socii dell'ateneo di Bergamo di Cesare Cantù; aggiuntevi alcune traduzioni ed una serie di lettere dello stesso lord Byron ove si narrano i suoi viaggi in Italia e nella Grecia. Milano, presso l'editore dei giornali L'indicatore e Il barbiere di Siviglia, 1833

Link all'immagine a tutto schermoBozzetti Alpini editi e inediti di Giuseppe Revere. Genova, Tipografia Lavagnino, 1857

Link all'immagine a tutto schermoItalia 1863 ricordi di viaggio di  Filippo Rossi Cassigoli. Novara, Istituto Geografico De Agostini, 1966

Link all'immagine a tutto schermoViaggio nel Tirolo del P. Antonio Bresciani. Milano, Serafino Muggiani e Comp., 1872

Link all'immagine a tutto schermoRicordi d’italia di Emilio Castellar. Firenze, Tipografia della Gazzetta d’Italia, 1873

Link all'immagine a tutto schermoItalia viaggio pittoresco dalle Alpi all’Etna di  C. Stieler, E. Paulus, W. Kaden. Milano, Fratelli Treves, 1876

Link all'immagine a tutto schermoGite in Romagna di  Giuseppe Pasolini  Zanelli. Firenze, Tipografia della Gazzetta d’Italia, 1880

Link all'immagine a tutto schermoTrentino: appunti e impressioni di viaggio di C. Gambillo. Firenze, Tipografia di G. Barbera, 1880

Link all'immagine a tutto schermoLa vérité sur l’Italie: notes de voyage recueillies par Jean Dorin. Paris, C. Marpon et E. Flammarion Éditeurs, 1882

Link all'immagine a tutto schermoIl viaggio per l’Italia di Giannettino di Carlo Collodi. Firenze, Felice Paggi Libraio Editore, 1886

Link all'immagine a tutto schermoSouvenirs d’Italie 1880 – 1882 di Évariste Bouchet. Paris, Paul Ollendorf  Éditeur, 1883

Link all'immagine a tutto schermoItalien. Reisebilder und studien von Albert v. Berzeviczy. Leipzig, Verlag von Wilhem Friedrich, 1890

Link all'immagine a tutto schermoRome carnet d’un voyageur di Charles de Moüy. Paris, Paul Ollendorff Éditeur, 1890

Link all'immagine a tutto schermoSensations d’Italie: Toscane, Ombrie, Grande-Grèce di Paul Bourget. Paris, Alphonse Lemerre Éditeur, 1891

Link all'immagine a tutto schermoViaggio in Italia (1828-1829) di Enrico Heine. Reggio Emilia, Tommaso Beggi Editore, 1892

Link all'immagine a tutto schermoVoyage idéal en Italie. L’art ancien et l’art moderne di  Jean Schopfer. Paris, Librairie Académique Didier Perrin Et C.ie, 1899

Link all'immagine a tutto schermoEntre le Tibre et l'Arno: aux sources du Tibre et de l'Arno a travers l'Appennin Toscan, le Palio de Sienne, Viterbe di F. De Navenne. Paris, Librairie Plon, 1903

 

ritorna a Quando viaggiare era un'arte