Se decantarmi può solo Dio...

 

Presentazione del libro Se decantarmi può solo Dio... La poesia e le notti di Alda Merini, di Edi Natali. San Paolo, 2019

Venerdì 3 aprile 2020, ore 17.00 -Biblioteca San Giorgio Sala Bigongiari

Interviene Andrea Fusari
Sarà presente l'autrice

Nel panorama della lirica italiana Alda Merini occupa sicuramente un posto rilevante, ma da molto tempo la critica si è dimenticata di lei. A dieci anni dalla sua scomparsa il saggio vuole dare avvio a nuovi studi e riletture della poetessa milanese concentrandosi, attraverso alcune delle sue opere più importanti, sull’aspetto mistico e sull’importanza della religione cristiana nell'esperienza esistenziale e poetica della Merini. Alda è ironica e leggera ed allo stesso tempo è tragica, impegnata nella ricognizione di quell’inferno che a volte si presenta come malattia fisica o psichica, a volte come peccato o colpa, a volte come violenza, in un movimento vorticoso che dalla dimensione personale si dilata a dimensione storica, facendo uscire il suo canto dal mero sfogo lirico e trasformandolo in canto universale, poiché il poeta canta a nome di tutti e per tutti.

Edi Natali, nata a Pistoia nel 1964, è laureata in Filosofia e in Teologia dogmatica. Fa parte del Consilium mulierum, primo consiglio ecclesiastico di donne voluto dal vescovo Fausto Tardelli per la diocesi di Pistoia. Attualmente lavora a un progetto di ricerca all'Istituto universitario Sophia in cotutela con la Facoltà di filosofia di Perugia ed è docente nella Scuola di formazione teologica diocesana. È autrice dei libri Madeleine Delbrêl. Una Chiesa di frontiera pubblicato nel 2010, un saggio sulla figura della poetessa e mistica francese, Il capriccio di Dio. Una ragione in bilico tra Atene e Gerusalemme pubblicato nel 2017, un saggio su Lev Šestov, e del romanzo Non nasconderti fra le pieghe della vita uscito nel 2014. Insieme ad Antonella Spitaleri ha pubblicato Ordo amoris (2016), un volume sulle questioni di filosofia e teologia contemporanea che ha vinto il Primo premio nazionale di filosofia 2016 per le "Pratiche filosofiche". Collabora con riviste specialistiche ed università. Ha tenuto conferenze a Bologna, Milano, Firenze e all’Institut catholique de Paris. Da diversi anni inoltre organizza cicli di conferenze su questioni di filosofia e teologia contemporanee alla Biblioteca San Giorgio.