Pubblicazioni a favore dell'intervento

L'Adriatico degli altri di F. M. Ratti

 

A partire dal settembre del 1914 si registra in Italia una vasta campagna di stampa a favore dell'intervento e per la liberazione delle terre "irredente". La Biblioteca Forteguerriana conserva numerose pubblicazioni del genere appartenenti alla raccolta di Ferdinando Martini che fu ministro delle colonie nei governi Salandra e uno dei più accesi sostenitori dell'intervento.

 

ritorna a Pistoia tra neutralità  e intervento

 

Link all'immagine a tutto schermoL'invasione tedesca in Italia: professori, commercianti, spie di Ezio M. Gray, Firenze, Bemporad, 1915

Link all'immagine a tutto schermoIl Trentino, la Venezia Giulia e la Dalmazia nel Risorgimento italiano, Milano, Casa editrice Il Risorgimento, 1914

Link all'immagine a tutto schermoL'Italia d'oltre confine: le provincie italiane d'Austria di Virginio Gayda, Torino, Fratelli Bocca, 1914

Link all'immagine a tutto schermoCome gli Austro-Ungheresi hanno fatto la guerra in Serbia: osservazioni di un neutrale di A.R. Reiss in Studi e documenti sulla guerra, Paris, Librairie Arman Colin, 1915

Link all'immagine a tutto schermo  L'Adriatico degli altri di F.V. Ratti, Firenze, Bemporad, 1915

Link all'immagine a tutto schermoLa Dalmazia che aspetta di L. Federzoni, Bologna, Zanichelli, 1915

Link all'immagine a tutto schermoL'ora di Trieste di Giulio Caprin, Firenze, Libreria internazionale Beltrami, 1915

Link all'immagine a tutto schermoIl diritto d'Italia su Trieste e l'Istria: documenti, Milano, Fratelli Bocca, 1915

Link all'immagine a tutto schermoLa Dalmazia: sua italianità , suo valore per la libertà  d'Italia nell'Adriatico, Genova, Formiggini, 1915

Link all'immagine a tutto schermoGuerra o neutralità ? di Gaetano Salvemini, Milano, Rava, 1915

 

ritorna a Pistoia tra neutralità  e intervento