Prestito personale

Stampa posseduta dalla Biblioteca Forteguerriana

Chi?

Il prestito è gratuito ed è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri, senza alcuna restrizione territoriale.

Quando e dove?

Durante l'intero orario di apertura, dopo l’iscrizione alla biblioteca, è possibile utilizzare il servizio di prestito. La registrazione dei prestiti e le restituzioni si svolgono presso il banco d’accoglienza all’ingresso della biblioteca. E’ opportuno ricordarsi sempre di controllare che i documenti presi in prestito siano in buono stato, altrimenti vanno segnalati al bibliotecario i danni accertati; tale riscontro è richiesto per evitare che venga contestato l’eventuale danneggiamento di opere prese in prestito ad utenti che non ne sono effettivamente responsabili.

Che cosa?

L'iscrizione al prestito dà diritto ad utilizzare questo servizio non solo presso la Biblioteca Forteguerriana, ma anche presso una qualsiasi altra biblioteca della Rete documentaria della provincia di Pistoia (REDOP).
E’possibile prendere in prestito contemporaneamente:
15 libri dalle biblioteche della REDOP
Non è possibile prendere in prestito:
manoscritti e rari
tesi di laurea
libri pubblicati da oltre 80 anni
libri sulla storia di Pistoia e della Toscana collocati in Sala Cosimo Rossi Melocchi
opere di consultazione (enciclopedie, dizionari, repertori)
periodici
tutte quelle opere che, per il loro stato di conservazione, il bibliotecario ritiene di non prestare per preservarle da un ulteriore deterioramento

Come?

Il prestito dura 30 giorni. Trascorsi questi, se vi è necessità di una proroga e se nel frattempo nessun altro ha prenotato i materiali, è possibile richiedere il rinnovo per altri 30 giorni, a partire da 3 giorni prima della scadenza. Il rinnovo può essere richiesto:
telefonando al numero 0573-371452
per posta elettronica scrivendo all'indirizzo forteguerriana@comune.pistoia.it 
attraverso il servizio di My Discovery cui ogni utente può accedere dalla sua area riservata nel catalogo.
Se i libri che interessano, sia della Biblioteca Forteguerriana che di una qualsiasi biblioteca della Rete documentaria della provincia di Pistoia, sono già in prestito, è possibile prenotarli rivolgendosi a un operatore, anche telefonicamente (0573-371502), o utilizzando il servizio a distanza My Discovery.
Il nuovo sistema di gestione e circolazione unificato per tutte le Biblioteche della REDOP individua automaticamente il primo esemplare che si rende disponibile tra tutte le biblioteche della provincia e lo assegna alla prenotazione che è stata registrata prima.
La biblioteca avvertirà l'utente quando i documenti saranno disponibili. Da quel momento il ritiro dovrà essere effettuato entro 4 giorni, altrimenti la prenotazione decadrà e i documenti saranno resi disponibili per gli altri utenti.
Gli utenti sono tenuti a rispettare le scadenze dei prestiti per permettere agli altri di disporre dei materiali della biblioteca.
Coloro che non sono in regola con le restituzioni, non possono effettuare nuovi prestiti o prenotazioni, né usufruire di proroghe al prestito.
I documenti ricevuti in prestito devono essere trattati con cura. Se vengono smarriti o danneggiati, devono essere riacquistati. Se le opere sono ancora in commercio, dovrà essere ricomprata una copia identica, altrimenti l’utente dovrà rivolgersi ai bibliotecari che indicheranno quale altro titolo comprare in sostituzione dell'opera smarrita.