Pinocchio tra i libri: raccontare ai bambini la Biblioteca Forteguerriana

L'immagine di Pinocchio nella prima edizione del libro

 

Il progetto, inizialmente in forma sperimentale, è rivolto ai bambini dell’ ultimo anno della scuola dell’ infanzia e dei primi due anni della scuola elementare. Lo scopo del percorso è quello di far conoscere ed apprezzare il proprio patrimonio alle nuove generazioni, sensibilizzando e stimolando la curiosità dei bambini verso il libro antico in una biblioteca che diviene luogo di scoperta. Inoltre questa iniziativa intende valorizzare i rapporti tra biblioteca e territorio, recuperando, attraverso i bambini, l’amore per la cultura e condividendo questa ricchezza con la città

L’offerta didattica offre tre possibili percorsi:

1 Visita alla biblioteca, introduzione alla sua storia, racconto del legame che unisce la Forteguerriana allo “scopritore” di Pinocchio; attività di laboratorio: costruzione di una marionetta.

2 Visita alla biblioteca, breve lezione sulla storia del libro e della scrittura con proiezione di immagini e mostra degli oggetti della scrittura (polveri colorate, penne d’oca, pergamene…); attività di laboratorio: consegna di capilettera da “miniare” con i pennarelli.

3 Disegno dal vero dell’edificio.

I tre percorsi finiscono con una caccia al tesoro fra i libri da attuare, nel rispetto del luogo e delle raccolte e con il coordinamento e la sorveglianza degli adulti, facendo trovare ai bambini alcuni indizi che conducono al “tesoro”, costituito da un pacchetto di libri per bambini donati dagli Amici della Forteguerriana.

I tre percorsi possono essere scelti singolarmente o insieme.

L’intera offerta è gratuita.

Per prenotare le visite scrivere a forteguerriana@comune.pistoia.it o telefonare al numero 0573 371452.

Invito