La Forteguerriana segnalata al Premio Gutenberg 2013

Premio Gutenberg 2013

 

L’attività per la quale la Biblioteca Forteguerriana è stata segnalata dalla giuria dell’Associazione italiana del libro per il Premio Gutenberg 2013 è la mostra Tallone editore: il design del libro. Ottant’anni di ricerca tipografica, aperta al pubblico nella Sala Gatteschi della biblioteca dal 30 maggio al 30 luglio 2013, con il relativo evento di presentazione, che si è svolto in occasione dell’inaugurazione.
La mostra è stata realizzata in collaborazione con la casa editrice Tallone di Alpignano (presso Torino).
All’evento inaugurale ha partecipato il noto grecista ed autore teatrale Angelo Tonelli, che ha presentato e letto brani (in greco, e poi nella traduzione italiana) dell’ultima pubblicazione che ha curato per la casa editrice, Lamine d'oro orfiche; ha partecipato inoltre Paolo Tesi, esperto e critico d’arte, oltre ad alcuni componenti della famiglia Tallone.
Durante l’incontro è stato proiettato il filmato Il mestiere del libro che, attraverso una lunga intervista ad Enrico Tallone, documenta la storia e la produzione attuale della prestigiosa casa editrice.
Nell’officina di impianto rinascimentale, continuatrice della tradizione di Manuzio e Bodoni, personaggi quali Sibilla Aleramo, Cesare Pavese, Primo Levi, Miguel Angel Asturias, Pablo Neruda e molti altri erano di casa nel secolo scorso. La mostra, per sua natura rivolta a specialisti o comunque a colti ed appassionati amanti del libro, oltre che per il suo contenuto, per la sua estetica tipografica, ha invece riscosso successo presso un pubblico più ampio, curioso di questa insolita storia e desideroso di avvicinarsi a questi splendidi oggetti che parlano alla mente in primo luogo attraverso la gioia degli occhi, come ben ci raffigura Pablo Neruda in una dedica all’amico Alberto Tallone esposta nella mostra:

para Tallone,
maestro de la claridad,
profesor de pureza,
héroe del libro
su admirador
Pablo Neruda