L'Iliade del XV secolo

Homerus, Ilias, in greco, primo quarto del XV secolo

 

Appartenente alla Libreria di Sozomeno, si distingue fra i libri greci di quella libreria per l'eleganza formale. Interamente vergato di mano del Sozomeno su pergamena candida e sottile, è arricchito da ventiquattro capilettera ornati iniziali di ciascuno dei ventiquattro canti di cui si compone il poema e da una miniatura iniziale a tutta pagina raffigurante un poeta coronato che si accinge a scrivere.

Primo quarto del XV secolo, membranaceo. Pagina illustrata attribuita a miniatore veneto, iniziali ornate, rubricato. Copista: Zomino di Ser Bonifazio detto Sozomeno (Pistoia, 1387-1458).