Istituto Internazionale di Storia Economica F. Datini Prato

Immagini dal sito Internet della Fondazione Datini

 

L'Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini" è stato fondato nel 1967 su iniziativa di Federigo Melis, immediatamente raccolta da Fernand Braudel, e da un importante gruppo di studiosi, che andarono a costituire il primo Comitato Scientifico.

Da gennaio 2007 l'Istituto opera come Fondazione. è considerata la più importante istituzione internazionale operante nel campo della storia economica dell'età  preindustriale (XIII-XVIII secolo).

La sua principale finalità  è quella di agevolare una dimensione internazionale della cultura storica, favorendo il confronto fra diverse metodologie di ricerca, e sostenendo la formazione di giovani studiosi.

Nell'ambito del progetto Immagini per la storia economica e sociale, l'accordo di collaborazione stipulato nel 2003 tra la Biblioteca Forteguerriana e l'Istituto Internazionale di Storia economica "F. Datini" ha permesso di diffondere la conoscenza del patrimonio iconografico miniato e a stampa, attinente alla storia economica, conservato presso la Forteguerriana, ma soprattutto di creare una banca dati.

La collaborazione tra importanti biblioteche italiane e l'Istituto "F. Datini" ha portato alla realizzazione di una banca-dati che raccoglie immagini da utilizzare come fonti per la storia economica o come corredo di studi e ricerche sulla storia dell'economia e della società , con particolare riguardo all'età  preindustriale.

La Biblioteca Forteguerriana ha messo a disposizione le proprie collezioni librarie e di grafica per la riproduzione e la catalogazione di circa 700 immagini tratte da edizioni a stampa e da incisioni prodotte a partire dal XV fino al XVIII secolo.