Gente e luoghi di Lagacci

 

Presentazione dei libri Gente e luoghi di Lagacci. Storia, tradizioni e persone. PorrettaTerme, Gruppo di studi Alta Valle del Reno, Pro Loco di Lagacci, 2014 e La Cresta dell'Omo. Storia, archeologia, antica viabilità , incisioni rupestri nell'Appennino toscano e in Alta Val di Lima, di Alessandro Bernardini, Giancarlo Sani e Pietro Giannini. Cutigliano, Gruppo di studi Alta Val di Lima, 2014

Martedì 21 aprile 2015, ore 17.00 - Sala Gatteschi

Intervengono Elena Vannucchi e Renzo Zagnoni

Saranno presenti gli autori

I due volumi indagano, in maniera e con un approccio diverso, la storia di due zone della Montagna pistoiese, situate nei comuni di Sambuca Pistoiese e Cutigliano.
"Gente e luoghi di Lagacci" riporta le fonti documentarie per ricostruire le vicende storiche della Chiesa di San Prudenzio e delle famiglie che hanno vissuto nella zona di Lagacci, ma soprattutto è il frutto di un'estesa indagine fra gli abitanti del paese per raccogliere informazioni sulle tradizioni e sui personaggi che hanno abitato in questa frazione di Sambuca Pistoiese nell'ultimo secolo.

 

"La Cresta dell'Omo" nasce dallo studio di antiche fonti bibliografiche e d'archivio e da oltre quattro anni di ricerca sul campo e indaga le incisioni rupestri scoperte nel 2012 nel territorio di Cutigliano. Si tratta di una serie di incisioni sparse su più siti, comprese nell'area fra il monte Cuccola ed il Poggio di San Vito, fino all'antica strada di collegamento con Lizzano ed al letto del torrente Lima. Gli autori della pubblicazione, che sono gli stessi studiosi che hanno effettuato la scoperta, ci restituiscono una panoramica degli aspetti storici, religiosi, naturalistici e archeologici legati alle incisioni, e ne tentano una prima interpretazione iconografica e cronologica.