A porte aperte

 

Stiamo lavorando per preparare nuovi cicli di incontri, a partire dal prossimo autunno, tenendo presenti varie ipotesi: quella migliore, con il riavvio degli incontri senza limitazioni; quella del divieto assoluto degli eventi con presenza di pubblico per la quale pensiamo a conferenze e presentazioni di libri in modalità digitale; quella di un'apertura agli eventi ma con posti ridotti per il distanziamento, per la quale potremmo accettare le prenotazioni per assistere agli incontri in Sala Gatteschi e nello stesso tempo rendere disponibile l'evento ad un pubblico più vasto in modalità digitale. Insomma, in un modo o nell'altro, faremo di tutto per esserci!